Come Smontare il GameBoy Color (Tutorial)

smontare gameboy color

Smontare un GameBoy Color non è affatto difficile e non richiede tanto tempo, quindi ho deciso di mostrarvi in questo articolo, come fare.

Di cosa abbiamo bisogno

Per smontare il GameBoy Color abbiamo bisogno di poche cose:

  • Cacciavite a stella a quattro punte;
  • Cacciavite a stella a tre punte;
  • Pinzetta (opzionale).

Link per trovare i cacciaviti:

Procedimento per smontare il GameBoy Color

  • Per prima cosa, per smontare un GameBoy Color, dobbiamo togliere la cartuccia di gioco e le due Pile (se inserite), sennò bloccherebbero lo smontaggio del case.
Smontare GameBoy Color
  • Utilizzando il cacciavite a stella a tre punte, svitiamo le sei viti nella parte posteriore del GameBoy Color. Una volta fatto questo, possiamo aprire il case e ci ritroveremo davanti la scheda madre della console.
Smontare GameBoy Color
  • Nella parte inferiore della scheda madre ci saranno tre viti che si potranno svitare tranquillamente con un cacciavite a stella a quattro punte. Queste tre viti sono quelle che tengono fissata la scheda al case, quindi una volta tolte, la scheda sarà “libera”.
Smontare GameBoy Color
  • Nella parte superiore della scheda madre si trova l’alloggiamento per il cavo che collega il Display al circuito. per toglierlo basterà alzare i “ganci neri” dalla base bianca e poi, delicatamente, sollevare il cavo di collegamento. Una volta fatto questo, possiamo togliere completamente la scheda dal case.

A cosa serve smontare un GameBoy?

Smontare un GameBoy Color può servire per diversi motivi, come ad esempio per pulirlo, cosa che, se vogliamo tenerlo in buone condizioni, dovremmo fare di tanto in tanto. Ma non solo, può servire anche per cambiare qualche pezzo o componente, come il case, i pulsanti o componenti elettronici.

Ultimo (ma non per importanza) motivo è per modificarlo. Certo, tenere un Gameboy Color intanto ha il suo fascino, ma se ci si vuole giocare ancora, alcune cose sarebbe meglio cambiare, come ad esempio aggiungendo: un batteria ricaricabile, uno schermo retroilluminato e molto altro ancora (questo dipende da voi).

Pollorenzo
Appassionato di elettronica, informatica e grafica. Faccio progetti qui e la, tra arduino, siti web e programmi per gameboy.