GbStudio 2: tante novità

Gbstudio Gameboy 2

Chris Maltby, creatore di GbStudio, programma per realizzare videogiochi RPG per Gameboy, ha rilasciato la beta: GbStudio 2.
Chris ha mostrato tutte (o quasi) le novità del nuovo aggiornamento su un video Youtube, molte di queste erano aspettatissime.

Ed ora a colori con GbStudio 2.0

Una tra le parti più interessanti di questo aggiornamento sono: i colori.
GbStudio ha sempre lavorato su solo quattro colori, perché il suo scopo iniziale era quello di realizzare videogames per il Gameboy classico (che utilizza il bianco, il nero e due tonalità di grigio).
Per realizzare le grafiche si dovranno ancora usare i soliti quattro colori, che poi potranno essere cambiati all’interno del programma.

Nuovi tipi di giochi

Su GbStudio siamo sempre stati abituati che potevamo realizzare solo videogiochi RPG, ma ora cambia tutto, infatti si potranno realizzare:

  • Giochi Platform (in stile super mario);
  • Giochi Punta e Clicca, seppur, in un certo modo, si potevano già realizzare;
  • Giochi Sparatutto, vecchio stile, naturalmente.

Analogue Pocket

Come alcune persone avevano predetto, è nata una collaborazione tra GbStudio e Analogue Pocket (il nuovo Gameboy). Non si è ben capito in cosa consiste questa collaborazione, ma una cosa è chiara: naturalmente potremmo giocare i giochi realizzati su GgStudio anche su l’Analogue Pocket.

Probabilmente il senso della collaborazione è quello di giocare i nostri giochi senza dover necessitare di una cartuccia (quindi tramite la memoria interna del’Analogue Pocket o di una Micro SD).

Pollorenzo
Appassionato di elettronica, informatica e grafica. Faccio progetti qui e la, tra arduino, siti web e programmi per gameboy.