Macchine volanti: finalmente realtà?

Skydrive macchina volante

Nella fantascienza si è sempre parlato di macchine volanti, ma solo ultimamente si sta parlando di una loro realizzazione. Le diverse aziende che si stanno spostando in questa “nuova” fetta di mercato vorrebbero utilizzarle come taxi urbani, entro il 2040.

SkyDrive

SkyDrive in un video, su youtube, il completamento di un volo con equipaggio, con una delle loro macchine volanti elettriche, ed un atterraggio verticale.
La macchina della SkyDrive (modello SD-03) ha un solo sedile, funziona con otto motori e con quattro eliche. Il veicolo viene sollevato circa 3 metri da terra (o circa 10 piedi) in aria.

Tomohiro Fukuzawa (amministratore delegato di SkyDrive) ha dichiarato che ci sono stati vari prototipi di auto volanti (di solito con ali fisse). Ma l’ultimo veicolo, SD-03, è il più compatto e leggero (per ora).

Altre aziende che sviluppano macchine volanti

Pop.Up macchine volanti

Pop.up

Pop.up è l’idea per un macchina volante di AirBus. Questo è un progetto molto interessante perché è una vettura in grado di trasformarsi, da terrestre a volante (stile drone). Questo veicolo può portare un massimo di due passeggeri ed è completamente elettrica.

Terrafugia

Terrafugia è un’altra macchina volante, con un’autonomia impressionante: ben 800 km. Questa macchina non è solo volante, ma anche autonoma, infatti il passeggero dovrà solo impostare la destinazione finale. Teoricamente, potrebbe uscire entro il 2025.

Ehang 184

Ehang 184 dovrebbe essere uno dei primi progetti di macchine volanti che sarà utilizzato. L’azienda produttrice cinese ha già le autorizzazioni necessarie per utilizzare il veicolo come taxi urbano volante. Anche questo veicolo volante ha la guida autonoma, ma con un’autonomia di circa mezzora.

Pollorenzo
Appassionato di elettronica, informatica e grafica. Faccio progetti qui e la, tra arduino, siti web e programmi per gameboy.