Videogiochi

Nel Nintendo Direct di ieri sono state presentate ...

Ieri, 17/02/2021 c’è stato un nuovo Nintendo Direct, ...

Per quelle poche persone che non si sono ...

Nel Nintendo Direct di ieri sono state presentate tante nuove cose, tra le quali c’è anche Miitopia, un gioco che era già presente per Nintendo 3DS e che ora raggiungerà la Nintendo Switch.

Cos’è? Come funziona?

Miitopia, come dice il nome, è un gioco basato sui Mii (i nostri avatar che possono essere creati in diverse console Nintendo). Questo gioco è un RPG nel quale però ci saranno diverse meccaniche di socializzazione simulata (che servirà per potenziare il rapporto tra i personaggi della nostra squadra).

Come si vede dal trailer del gioco, ci sono due principali novità, rispetto alla vecchia versione per Nintendo 3DS:

  • Una grafica migliorata, tenendo però lo stesso inconfondibile stile;
  • Una maggiore e migliore personalizzazione dei personaggi (cosa che si nota gia solo dai capelli).
Miitopia Nintendo Switch Png

Quando esce Miitopia?

Il gioco verrà rilasciato il 21 maggio 2021, ma solo in edizione scaricabile dal eShop.

Quanto costa Miitopia?

Miitopia per Nintendo Swtich in preordine è di ben 49,99 euro.
Speriamo che in seguito si potrà trovare a prezzi inferiori su siti terzi.

Altre novità dal Nintendo Direct

Naturalmente nel Nintendo Direct sono stati presentati diversi giochi, aggiornamenti ed accessori, come ad esempio:

  • Fall Guys, che finalmente approderà su Nintendo Switch, dopo molte richieste da parte dei giocatori;
  • Splatoon 3 (Articolo completo sul gioco in arrivo per il 2022), un nuovo aspettatissimo capitolo del gioco,
  • Accessori in tema Super Mario per Animal Crossing;
  • Nuovi joycon (blu) a tema Zelda per Switch;
  • Un nuovo gioco di Mario Golf;
  • e molto altro ancora!

Ieri, 17/02/2021 c’è stato un nuovo Nintendo Direct, nel quale, tra diversi annunci, hanno mostrato il trailer di Splatoon 3.

Cosa c’è di nuovo?

Come possiamo vedere nel video ufficiale del trailer di Splatoon 3, la Nintendo ha tenuto un pò di mistero per quanto riguarda le novità del gioco.

Anche se le novità che conosciamo sono poche, cercherò di elencarle:

  • Nuove personalizzazioni del proprio personaggio (e di un pet, a quanto si vede nel trailer);
  • Diverse nuove armi, come ad esempio l’arco;
  • Nuove mappe di gioco con temi post-apocalittici e deserti (nel video se ne vedono 2, ma sicuramente ce ne saranno diverse altre).
Splatoon 3 Arco

Quando esce Splatoon 3?

Non si sa, di preciso, quando uscirà questo gioco. A quanto detto nel Nintendo Direct, Splatoon 3 uscirà nel 2022.

Altre novità dal Nintendo Direct

Naturalmente nel Nintendo Direct sono stati presentati diversi giochi, aggiornamenti ed accessori, come ad esempio:

  • Fall Guys, che finalmente approderà su Nintendo Switch, dopo molte richieste da parte dei giocatori;
  • Miitopia per Nintendo Switch (gioco richiesto da diversi utenti);
  • Accessori in tema Super Mario per Animal Crossing;
  • Nuovi joycon (blu) a tema Zelda per Switch;
  • Un nuovo gioco di Mario Golf;
  • e molto altro ancora!

Per quelle poche persone che non si sono accorte, negli ultimi tre anni, della presenza di questo gioco: Animal Crossing Pocket Camp è la versione Free-To-Play per Mobile della serie Animal Crossing (che nell’ultimo anno ha risuscitato un grandissimo interesse con l’uscita di Animal Crossing: New Horizons per Nintendo Switch).

Animal Crossing Pocket Camp fa parte di una serie di giochi che Nintendo ha cercato di creare per Mobile, raggiungendo grandi successi ma anche alcuni fallimenti (come è successo per Miitomo)!

Quando è uscito

animal crossing pocket camp app icon

Nintendo ha pubblicato questo videogioco in Australia per IOS ed Android il 25 ottobre 2017.
In seguito, il 21 novembre 2017, l’ha pubblicato per tutto il mondo (in 41 paesi per l’esattezza).

La Nintendo aveva già pianificato la creazione e pubblicazione di questo gioco (anche se poi ebbe dei ritardi) all’inizio del 2016. Fu scelto Animal Crossing come gioco da pubblicare per il suo ampio consenso dal pubblico e dalla critica.

Modalità di gioco di Animal Crossing Pocket Camp

Questo gioco, come tutti gli altri della stessa serie, è un simulatore sociale, nel quale: si può personalizzare l’ambiente di gioco e completare dei compiti che verranno assegnati.
In questa versione specifica, al posto di personalizzare un paesino/città, si dovrà personalizzare un campeggio.
Naturalmente, essendo un simulatore sociale, si potrà fare amicizia con i personaggi del gioco e, bene o male, il gioco gira intorno a queste interazioni.

Da Mobile a Nintendo Switch

animal crossing pocket camp nintendo switch

Con l’arrivo di Animal Crossing: New Horizons la Nintendo ha dato la possibilità, a chi giocava già al gioco per smartphone, di ricevere oggetti in omaggio (su Switch), come: custodie per il telefono nel gioco, vestiti, cartelli ed altro ancora!

Tra pochi giorni arriverà la nuova stagione di Fall Guys (questo articolo è del primo ottobre 2020), ma ancora tutti ci poniamo la stessa domanda: questo gioco verrà pubblicato per altre console? Se si, quando?

Tantissimi giocatori su Fall Guys

Fall Guys è stato sempre gratuito per tutti i membri di Playstation Plus, in questo modo ha raggiunto, fin da subito un grande pubblico. Grazie alla pubblicazione gratuita su Playstation Plus aveva già 1,5 milioni di giocatori al lancio del videogioco.

Su PC (tramite Steam) ha raggiunto circa 8,2 milioni di copie vendute, per un totale di ben 185 milioni dollari di fatturato. Numeri molto alti per un videogioco a pagamento, considerando che è il videogioco che ha avuto il lancio per Pc più redditizio (superando l’ex record di Blizzard con Overwatch).

Nicolas Pessina, lead artist della Mediatonic, ha fatto anche un’importante affermazione riguardate i player di questo videogioco: “Il 30% dei nostri player sono alla loro prima esperienza con il gaming, siamo felici di dar loro il benvenuto in questo mondo meraviglioso non abbiamo smesso di lavorare dal lancio del videogioco, il nostro obiettivo è portare nuovi contenuti ogni mese“.

QUI trovi il link per comprare Fall Guys scontato.

Arriverà su altre piattaforme?

fall guys xbox one nintendo switch

La risposta ufficiale è che ancora non hanno intenzione di pubblicare questo videogioco su per altre console, seppur potrebbe portagli delle grandi entrate.

Questo perché, a detta di Mediatonic, il loro intento, per adesso, è quello di migliorare Fall Guys per Pc e Ps4. Infatti stanno lavorando su Patch correttive e per i contenuti per la nuova stagione del videogioco (articolo completo QUI). Hanno anche dichiarato però, che è loro intenzione portare questo videogioco, prima o poi, su altre piattaforme.

Fall Guys: Ultimate Knockout è un videogioco uscito all’inizio di agosto di quest’anno e già ha una grande fama tra i videogiocatori.

Seppur ad una prima visione di questo gioco, sembra molto in stile Nintendo (per quanto riguarda il Gameplay) ancora non è uscito per Nintendo Switch, infatti per ora è compatibile solo per Playstation e Pc.

Un Battle Royale di Minigiochi

Negli ultimi anni siamo stati abituati a Battle Royale di spara tutto (o comunque di combattimento), Fall Guys non è così, bensì si basa su diversi minigiochi che tutti i giocatori devono completare per poter andare avanti.

Quando si inizia una partita, si troveranno 60 giocatori a sfidarsi ad un primo Minigioco, nel quale solo i primi 40 (circa) potranno vincere ed andare avanti. Concluso il primo gioco ne inizia un altro, e pian piano i giocatori saranno decimati. Il quinto Minigioco di una partita, sarà l’ultimo, dopo il quale si scoprirà il vincitore.

Ci sono tanti minigiochi diversi, tra cui: Memo, “acchiapparella”, corsa con ostacoli, “calcio” e molti altri ancora (per un totale di circa 24 minigiochi diversi).

Skin, Pass e Shop su Fall Guys

Fall guys skin

Come in gran parte dei giochi degli ultimi anni, anche qui si possono acquistare skin.
In realtà in questo gioco non ci sono vere e proprie skin, ma bensì delle personalizzazioni per il personaggio. Infatti si possono cambiare: il top, i pantaloni, il pattern della pelle, il colore, la faccia e le emote. Ma se bene si possono usare i soldi veri per aumentare la valuta di gioco, è molto facile riceverla gratuitamente giocando, quindi non c’è un vero bisogno di usare soldi veri (come succedeva su giochi come Fortnite).

Ancora non si sa come andrà per i pass delle prossime stagioni (si, il gioco va a stagioni), ma il primo è gratuito per tutti e secondo me, tutti lo saranno. Tramite il pass potrai ricevere le valute di gioco e componenti per personalizzare il tuo personaggio.

C’è anche uno shop che si divide in due sezione, una parte che cambia ogni giorno ed un’altra che cambia dopo più giorni. Naturalmente dallo shop si comprano Skin, colori, emote, etc.

Conclusioni

Fall guys

Seppur questo gioco costa ben 19,99 euro, li vale tutti, ma non vale di sicuro comprare la valuta di gioco.
Molti streamer e youtuber in tutto il mondo hanno cominciato a giocarci, naturalmente anch’io. Scusate il momento spam, ma se vi interessa il mio profilo twitch, è questo.

Il gioco lo consiglio a tutti, sia appassionati Nintendo che appassionati di Battle Royale, difatti il suo punto di forza è proprio questo, riuscire ad unire diversi mercati nell’ambito dei videogiochi.

LSD: Dream Emulator è un gioco per Playstation di esplorazione, che ormai si potrebbe considerare un videogioco Vaporwave e Psichedelico.
Questo gioco è uscito (solo in Giappone) nel 1998. È stato ideato, con l’idea di creare arte contemporanea, dalla mente dell’artista Osamu Sato.

“Trama” di LSD: emulatore di sogni

Le ambientazioni di questo videogioco si ispirano ad un diario dei sogni, trasformando questo gioco in un vero e proprio “Sogno Giocabile“.

il giocatore esplora dei sogni, ambienti in luoghi spesso psichedelici, senza obiettivi da seguire. Ogni volta che il giocatore toccherà qualcosa, entrerà in un tunnel oppure cadrà in un fosso, sarà teletrasportato in un nuovo luogo. Ogni partita di LSD: Dream Emulator dura circa dieci minuti (durano anche molto meno se si interagisce molto con il mondo circostante).

Più partite farà il giocatore ad LSD: Dream Emulator e più texture ci saranno nelle diverse ambientazioni, rendendole ogni volta più psichedeliche e strane.
ogni tanto, iniziando una nuova partita, al posto di esplorare nuovi ambienti, vengono riprodotti alcuni video, come ad esempio di circuiti elettronici o piccioni che volano.

Dopo venti giorni “virtuali”, nel menu di avvio delle partite, compare l’opzione “flashback” che da la possibilità di rigiocare una versione abbreviata dell’ultimo sogno.

Storia dello sviluppo

Come abbiamo detto all’inizio LSD: Dream Emulator è stato ideato come progetto artistico tridimensionale (e non come videogioco) da Osamu Sato.
Quest’artista aveva già presentato, nel 1994, Eastern Mind: The Lost Souls di Tong-Nou, un’altra opera in stile psichedelico.

Osamu Sato ha affermato di aver scelto di creare le sue opere per Playstation perché sosteneva la Sony, che si stava avvicinando a videogiochi e progetti più complessi, mentre Sega e Nintendo si trattenevano come società di giocattoli (considerando la loro importanza e reputazione in quel mercato).

Sato ha ipotizzato e concepì l’idea di gameplay di LSD: Dream Emulator dopo aver giocato ad alcuni giochi di corsa, i quali erano troppo difficili e noiosi per lui, non essendo un abile giocatore. Questa esperienza lo spinse a creare un videogioco così strano, pensando che potesse interessare tutti i giocatori come lui.