StreamCam: nuova webcam della Logitech

logitech StreamCam

Qualche mese fa, ho comprato questa StreamCam (della Logitech) per esperimentare il funzionamento delle stream su Twitch. Devo ammettere che mi sono fatto prendere molto dal nome di questa webcam, ma non solo, quindi cercherò di esporvi tutto quello che ne penso in questa recensione.

La StreamCam, cos’è?

Naturalmente è una webcam, ma con qualche peculiarità interessante.
Per prima cosa cercherò di elencarvi le caratteristiche tecniche, per darvi un’idea di cosa stiamo parlando:

  • Dimensioni senza supporto: 66 mm x 58 mm x 48 mm;
  • Peso (non so a cosa può servirvi, ma lo scrivo per completezza): 150 g;
  • Tipo di cavo e lunghezza: Cavo USB-C 3.1 da 1,5 metri;
  • Risoluzione massima per i video: 1080p/60 fps;
  • Obbiettivo: Obiettivo in vetro Full HD Premium, f/2.0 – lunghezza focale 3,7 mm, Campo visivo: 78°;
  • Microfoni integrato: Due microfoni omnidirezionali con filtro di riduzione del rumore.

Nella scatola troveremo poche cose essenziali per l’utilizzo della webcam (a parte la webcam stessa): uno stand per usarla sul pc, uno stand per usarla con il treppiedi (molto utile per delle riprese un pò “diverse”) ed il cavo USB-C.

Questa webcam, a detta di Logitech, è stata pensata e creata per tutti i content creators. Infatti, questa webcam si può usare sia in orizzontale (perfetta per video/dirette su Youtube e Twitch), sia in verticale (perfetta per video/dirette Facebook ed Instagram).
Io in tutto questo periodo l’ho sempre usata in orizzontale su pc (mai su treppiedi, per ora), non ho usato a pieno il suo potenziale, ma mi sto trovando davvero molto bene.

Logitech Capture

Logitech streamcam

Questo è il programma ufficiale delle Logitech che ci darà modo di impostare la webcam come preferiamo. Qui cercherò di elencarti alcune delle funzioni ed impostazioni che si possono avere su questo programma:

  • Correzione della Retroilluminazione;
  • Stabilizzazione immagine (di preciso non so a cosa possa servire su una webcam);
  • Inquadratura (automatica/manuale, l’inquadratura automatica, seguirà costantemente il vostro viso);
  • Messa a fuoco (automatica/manuale);
  • Bilanciamento del bianco (automatico/manuale);
  • Anti-sfarfallio (quello prodotto dalle luci) impostabile a 50/60Hz;
  • Risoluzione (in orizzontale: Full HD, 720p, 320p) ed FPS (24, 25, 30, 50, 60);
  • etc.

Se devo essere sincero, in circa quattro mesi di utilizzo della StreamCam, ho aperto quel programma… uno volta. Ma in realtà dipende molto anche dal tipo di utilizzo che ne fate della webcam, magari se la usate per registrare video, il programma può avere il suo perché.

Pro/Contro e prezzo

Pro

  • Qualità video molto buona;
  • Molto versatile (registrazione orizzontale/verticale, sul pc o con treppiedi);
  • Programma ufficiale completo (con tante impostazioni e funzioni);
  • Connettore USB-C (per chi ha un attacco di questo tipo).

Contro

  • Campo visivo: 78° (non grandangolare);
  • Prezzo abbastanza elevato, rispetto la concorrenza;
  • Connettore USB-C (per chi non ha un attacco di questo tipo).

Prezzo della StreamCam

Circa 159 euro. Se siete interessati, potete trovarlo su Amazon (QUI) a prezzi interessanti.

Pollorenzo
Appassionato di elettronica, informatica e grafica. Faccio progetti qui e la, tra arduino, siti web e programmi per gameboy.